Port'Alba

via Port’Alba

Port’Alba l’ingresso nella Napoli storica

 

Port’Alba, e la sua strada, chiamata appunto Via port’Alba, può essere considerata un varco nella storia di Napoli, una delle zone più antiche della città e proprio qui, Naples and Italy ha deciso di mettere la sua sede, nell’arteria pulsante del centro antico.

Ubicata sul lato sinistro di Piazza Dante, in questo varco si conservano ancora oggi la storia e le leggende, soprattutto di fantasmi, dove si sente ancora la presenza.

In origine, prima di diventasse uno degli ingressi ufficiali della città di Napoli, c’era un vecchio torrione di guardia, nell’antica murazione angioina.

Si racconta che gli abitanti della zona, stanchi di dover allungare il tragitto per entrare ed uscire cominciarono a scavare di nascosto, alla base del torrione “Nù Pertuso”, ovvero un buco, per facilitare il passaggio. Le autorità intervenivano puntualmente a richiuderlo, ma puntualmente il buco veniva riscavato, alchè il Vicerè Duca D’Alba, stanco di questa storia, decise di costruire una porta di ingresso, presso piazza Dante, dandole il suo nome e diventando Port’Alba.

Ma i napoletani, in realtà, per lungo tempo la chiamarono, “Porta Sciuscelle”, dai nomi del frutto del carrubo che sospinti dal vento, dal giardino del vicino convento di San Sebastiano, piovevano in strada e venivano raccolti dalla gente del popolo.

Via Port’Alba è  anche ricca di leggende, come quella della bella Maria, detta “Maria a’ Rossa” che viveva all’interno delle mura cittadine di Port’Alba, innamorata del suo Michele. Ma non tutte le storie d’amore hanno il loro lieto fine, infatti Maria, conosciuta come la strega di Port’Alba ebbe una sorte infelice e un gancio sotto l’arco di ingresso di Port’Alba è ancora li a ricordarcelo.

La strada famosa per le librerie dove  generazioni intere di studenti sono passati di qui per cercare tra le varie librerie e bancarelle libri di ogni genere, le fanno da cornice palazzi storici come al numero 30,dove una targa in marmo ci ricorda  che in questo palazzo è nata l’ancella di Dio e donna colta ed audace per la promozione civile e religiosa”  Santa Caterina Volpicelli.

Ma via Port’Alba è anche la via dove si trova la più antica pizzeria di Napoli, la “pizzeria Port’Alba”, dove ancora oggi è possibile fermarsi e mangiare la famosa pizza a portafoglio, lo street food più ambito di Napoli.

Per scoprire altre storie e altri luoghi di Napoli, non resta che contattarci… vi aspettiamo!

 

Info  081 5499953 – 335 7851710

.

e- mail info.visitenapoli@gmail.com 

.

LE PROPOSTE DI VISITA

.

portalba-01
500x500 PNG trasparente NERO
portalba-02

Contatti

Via Port’Alba, 30
80134 Napoli
TEL: 081 5499953 – 340.4230980
mail: visitenapoli@gmail.com

Mappa

© Copyright 2016 | Naples and Italy